Pollein 2
Notizie

“10.000 PER L’AMBIENTE”, LE NUOVE TAPPE TRA POLLEIN, BU ADRIATICO E TRENTINO

152 persone e 1.216 ore donate nelle nuove tappe del viaggio di “10.000 per l’Ambiente”. Giovedì 20 è toccato a Partesa Trentino e venerdì 21 alle persone del birrificio di Pollein e ai colleghi della BU Partesa Adriatico di Macchia Monte S. Angelo.


100 partecipanti al birrificio aostano – compresi gli operatori di Legambiente – con un contributo complessivo di 800 ore in cui ognuno ha contribuito a produrre risultati importanti: 4 cassonetti da 1.100 litri di PET, corrispondenti a 2 tonnellate, 3 cassonetti da 1100 litri di indifferenziato, pari a una tonnellata. Inoltre sono stati riempiti 3 cassonetti da 100 litri di vetro (mezza tonnellata). Le persone sono state divise in tre gruppi e le attività si sono focalizzate nella raccolta di rifiuti lungo le rive della Dora Baltea.


Presso Monte Sant’Angelo, le persone della BU Adriatico – 40, compresi i 6 volontari di Legambiente - hanno contribuito per 320 ore. I 4 gruppi hanno raccolto rifiuti pari a 50 sacchi da circa 20 kg, per un totale di circa 10 quintali tra plastica, vetro, lattine, pezzi di auto, tondini di ferro e altro ancora. Il materiale è stato collocato nel punto di raccolta e prontamente ritirato dall’azienda municipalizzata. Il lavoro si è svolto all’interno del centro storico e nelle zone adiacenti alla Basilica di San Michele Arcangelo, eletto patrimonio UNESCO.


Infine, sono 2,4 i quintali raccolti dalle 12 persone di Partesa Trentino, corrispondenti a 12 sacchi di rifiuti, frutto dell’intervento presso l’area industriale nelle vicinanze della sede di Partesa. Un contributo prezioso di 96 ore che si aggiunge a quello degli altri colleghi che proseguono in tutta Italia nell’impegno per una comunità e un territorio migliore. La prossima tappa, lunedì 1 ottobre, toccherà il birrificio di Massafra, in Puglia.